L'Arcipelago Toscano

Scarica la Guida Viaggio della Toscana >

Afrodite, dea dell’amore e della bellezza, venne al mondo dalla schiuma del mare. Ancora intorpidita, nel tentativo di allacciarsi una collana, fece cadere sette perle sul Mal Tirreno. Elba, Giglio, Capraia, Montecristo, Pianosa, Giannutri e Gorgona: sono i nomi delle sette perle della leggenda e compongono il bellissimo Arcipelago Toscano, situato nell’Alto Tirreno, poco lontano dalle coste meridionali della Toscana.

Isola di Capraia Isola di Montecristo Isola di Pianosa

Proclamato Parco Nazionale nel 1996, l’Arcipelago è un’oasi naturalistica di circa 300 chilometri quadrati, la cui singolare ricchezza è data dalla straordinaria varietà delle sue sette perle, ognuna delle quali mantiene morfologia e caratteristiche proprie.

Accomunate dalla bellezza della natura, le isole dell’Arcipelago offrono spiagge di ogni tipo, più o meno accessibili, e sono uno scenario imperdibile per chi ama l’escursionismo: il trekking e il kayak sono spesso l’unico modo per raggiungere piccoli tesori nascosti, altrimenti inaccessibili.

Isola d'Elba Castello Volterraio spiaggia dei cavoli

L’isola maggiore per dimensioni è l’Elba, che è anche la più popolata. Famosa in tutto il mondo per aver ospitato l’esilio di Napoleone, l’Isola d’Elba è ricca di testimonianze storiche, che vanno dai reperti archeologici conservati nei musei, al medievale Castello del Volterraio, alle residenze napoleoniche come la Palazzina del Mulini.
Ma ciò che la rende un’apprezzata meta turistica è senza dubbio il mare cristallino e le sue bellissime spiagge come la Biodola, Procchio o la Spiaggia dei Cavoli. Non solo vacanze di mare all’Isola d’Elba: la bellezza del paesaggio marino e terrestre fa dell’Elba la destinazione perfetta per chi ama il turismo sportivo e, grazie alle terme di San Giovanni, è anche un’ottima location per chi cerca il relax di una vacanza termale.

 

Hotel consigliati:

 

Scarica la Guida Viaggio della Toscana >